L’Umbria in Bicicletta, dopo la ripartenza

Dopo il Capodanno non ci saremmo mai e poi mai aspettati di attraversare una situazione particolare come questa. Covid-19, un nome strano a noi sconosciuto. Un virus capace di mietere vittime giorno dopo giorno tra la popolazione della terra come non mai e come la nostra mente non ha mai ricordato. Sicuramente non ci saremo mai aspettati di vivere un periodo come questo. Ora che siamo tutti fermi, dentro di noi si muove sempre di più la speranza di voler ripartire presto. La voglia è tanta e fantastichiamo sempre di più con la nostra mente. Ogni giorno ci si domanda ma come faremo a ripartire.  Ma la mia attività turistica come farà a ripartire. Belle domande e poche risposte sicure. Nel ripartire dovremmo fare molta attenzione e seguire tutte le linee guida che gli scienziati e i medici ci comunicheranno. Dovremmo essere bravi a non vanificare tutti gli sforzi profusi sino ad ora. Con noi ci sarà sempre la mascherina, i guanti, gli ampi spazi tra di noi e l’aerazione degli ambienti chiusi. Se ci mettiamo a pensare di come e dove andremo in vacanza, le risposte diventano meno precise e sicure. Mi viene in mente di suggerire che per ripartire con le vacanze non sarebbe male di ripartire dall’Italia e da tutti quei posti e luoghi grandi e piccoli che abbiamo da visitare all’interno della nostra penisola. Prediligerei una vacanza all’aperto, immersa nel verde con la sistemazione in piccoli alberghi di campagna o nei moltissimi Agriturismo in Umbria. Consiglierei l’Umbria, l’Abruzzo e il Molise. Regioni lasciate un po’ in disparte negli anni, ma sane, salutari, verdi e fuori da assembramenti di pubblico. Effettuerei un viaggio all’aperto insieme a poche persone, distanti l’una dall’altra. Mi organizzerei una vacanza attiva in bicicletta o a piedi per visitare i tantissimi luoghi caratteristici e sentieri naturalistici che pullulano queste tre regioni. Per ripartire scegliere l’Umbria in Bicicletta e un bel Agriturismo in Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.